L’ombra del castigo

L’ombra del castigo 

di  Jacques Oscar Lufuluabo

 

Una lettura completa che va al di là del genere giallo. In effetti è un po’ restrittivo definirlo solo thriller, visto che si tratta di un’opera di narrativa psicologica con delitto al centro.

Partendo dall’inizio si notano: una grande varietà di personaggi, una storia che non smette di sorprendere, una trama avvincente che va in un crescendo, una maschera psicologica per ogni protagonista molto ben costruita. Di certo avrete capito che non ci si annoia leggendolo e non si smette di seguire con interesse l’evoluzione dell’indagine, nonostante si capisca benissimo chi sia l’assassino, ma sarà che non si ferma a un solo delitto, sarà che nessuno è innocente, la curiosità non si sana se non nell’ultima pagina.

51rDKs6NfaL._SY346_.jpgApparentemente slegati tra loro i protagonisti svelano rapporti segreti e nascondono piani di vendetta, sopiti sotto la cenere del tempo, condividendo lo stesso ambiente di lavoro. Fanno tutti parte di un centro per la disintossicazione dei tossicodipendenti e riescono a intrecciare le proprie vite mantenendo gli altri all’oscuro di quanto tramano. La vittima è una giovane psicologa, colpevole di essere forse nel suo momento di felicità maggiore, innamorata e ricambiata, a dispetto altrui; ma non è la sola vittima, presto anche le persone a lei collegate lo diventano, per una furia omicida che solo l’esperto commissario Nardi riesce a riconoscere collegando le tracce. Matrice di tutto è l’odio che genera ricatti e vendette, portando ognuno alla soglia del proprio peggiore istinto.

L’omicidio efferato in cui perde la vita la giovane donna, lascia ipotizzare fino a metà romanzo il colpevole – tra i molti personaggi collegabili alla sua morte – che durante la narrazione viene svelato. Non è quindi la sua ricerca a tenere agganciati nella lettura, ma la curiosità di vedere proseguire la vicenda. Trattandosi di inganni, amicizie, estorsioni, rivalse che portano ogni protagonista al limite delle proprie azioni, in effetti tutto risulta collegato e porta in un crescendo di intrighi. Pare quasi che l’omicidio sia solo una spinta per parlare proprio dei peggiori istinti umani ed è in questo torbido sottobosco che si snodano le vicende de L’ombra del castigo, svelando uno dietro l’altro i segreti di ogni protagonista che si scopre portare una maschera.

È un romanzo che segue la struttura cinematografica dei gialli americani, in cui il lettore si trova a osservare le scene, catturato dal crescendo del ritmo, pronto a smascherare le reali intenzioni di ogni personaggio non salvando nessuno. Molto ben scritto e pregno di originalità, ben orchestrato e complesso per non risultare mai mai ovvio.

Autore: Jacques Oscar Lufuluabo
Titolo: L’ombra del castigo
Genere: Thriller
Pagine: 270
Case editrice: Pubblicazione indipendente
Data di pubblicazione: 2015

Acquista su Amazon

Rispondi